Equilibri instabili

persi negli oceani

cuori che galleggiano

mani che si intrecciano

 

solo nella pace c’è

senso a questi attimi

come siamo liberi

dentro ai nostri limiti

 

siamo qui

tutti qui

per te

per te

 

equilibri fragili

occhi attenti e vigili

piedi che ora danzano

e scuotono la polvere

 

solo nel perdono c’è

forza a questi battiti

come siamo liberi

sui sentieri ripidi

 

siamo qui

tutti qui

per te

per te